Passerella sopra la Noalese, ok al progetto, cantiere pronto
Pubblicato
13 Marzo 2023
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
facebook linkedin

L’APPROVAZIONE

TREVISO Adesso è tutto pronto. Ieri la giunta ha approvato il progetto definitivo della passarella sopra la Noalese, accogliendo la richiesta di concessione edilizia avanzata da Save. Nel frattempo si sta concludendo l’appalto per l’assegnazione dei lavori. E da Aertre garantiscono che, ultimati questi ultimi passaggi burocratici, per l’apertura del cantiere sarà questione di qualche giorno. L’obiettivo è di vedere i primi tecnici all’opera entro la fine del mese. Sarà questo il primo atto del Masterplan, piano che andrà a modificare, senza ampliarlo, l’aeroporto Canova.

LE CARATTERISTICHE

La passarella andrà a collegare la zona di accesso all’aeroporto con il grande parcheggio di fronte, il Farst Park. Si tratta di un progetto importante con un investimento, per essere precisi, da 410mila euro. Il passaggio sopraelevato sarà lungo 50 metri e posto a un’altezza che varia da cinque metri e mezzo a sei metri e mezzo, in modo da consentire il passaggio mezzi pesanti come camion e corriere in transito lungo al Noalese. I passeggeri potranno accedervi sia attraverso le scale, che attraverso degli ascensori. Nella relazione che accompagna il progetto viene descritta così: «Oltre a essere un elemento architettonico qualificante, la passerella evita il passaggio pedonale ed aumento il servizio delle dotazioni per la sosta breve». Il nodo da sciogliere riguarda la realizzazione del cantiere, che dovrà comunque garantire il transito lungo la Noalese: la soluzione è stata però individuata e verrà messa in pratica appena ci sarà il via definitivo all’intervento.

LA VIABILITÀ

A Ca’ Sugana il progetto è considerato fondamentale per rendere più fluido il traffico sulla Noalese. Il sindaco Mario Conte ha più volte ripetuto che l’attuale passaggio pedonale, regolato da semaforo, rappresenta il tappo all’origine di code e rallentamenti sia in direzione Treviso che Quinto. Togliere i pedoni dalla strada, praticamente tutti passeggeri in entrata o in uscita dall’aeroporto, oltre che più sicuro sarà anche più funzionale alla viabilità. I lavori saranno materialmente seguiti dall’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese, almeno lo farà fino alla fine del mandato di questa giunta previsto per la tarda primavera. L’opera, stando ai calcoli prudenziali di Save, verrà ultimata per la fine dell’anno.

Leggi altro
contest
Scopri il nuovo Contest Treviso!

Scopri la ricetta del giorno, i consigli dei migliori cuochi di Treviso per portare il sapore della buona cucina a casa tua!

Scopri