VINETIA TASTING: a Treviso il Veneto nel calice
Pubblicato
5 Maggio 2022
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
facebook linkedin

Il 14 e 15 maggio nel centro storico del capoluogo della Marca un calendario ricco di
eventi tra vino, arte e cultura nel cuore della città

Un intero fine settimana per degustare i 300 vini delle cantine selezionate nella guida
Vinetia.it e per scoprire gli angoli più belli di Treviso: è Vinetia Tasting – Il Veneto nel
calice, l’evento di AIS Veneto in programma sabato 14 e domenica 15 maggio nel centro
storico del capoluogo della Marca.
“Dopo il grande successo della Malanotte Docg Wine Experience dello scorso ottobre, capace
di valorizzare il vitigno Raboso abbinato alle eccellenze gastronomiche del territorio,
abbracciamo con entusiasmo il nuovo progetto legato alla guida Vinetia, in “mostra” a
Treviso in alcuni dei luoghi più iconici e rappresentativi”, le parole del sindaco di Treviso
Mario Conte. “La capacità dei Sommelier di valorizzare e presentare con competenza i
migliori vini della nostra regione unita ad alcune degustazioni tematiche saprà portare
ulteriori elementi di qualità nella radicata tradizione enoica trevigiana per riaffermare e
promuovere quello che per Treviso e la marca è un vero e proprio patrimonio di tradizioni,
cultura, produttori ed etichette”.
“Ci apprestiamo ad accogliere un evento enologico di primissimo piano che sposa
perfettamente la linea adottata nella nostra Città per gli eventi, improntati soprattutto sulla
qualità”, afferma il vicesindaco Andrea De Checchi. “Vinetia Tasting sarà di sicuro richiamo
per le attività commerciali della Città, comprese quelle non direttamente collegate all’evento,
che potranno così beneficiare della grande attrattività e del ricco programma di degustazioni e
banchi d’assaggio, vetrina d’eccezione per le meraviglie enoiche della nostra Regione”.

“Siamo grati alla città di Treviso – continua il Presidente di AIS Veneto Marco Aldegheri –

per aver aperto le porte del suo centro storico. Quello con Vinetia Tasting non è un
appuntamento che riguarda soltanto il mondo degli appassionati di vino. Nel calice infatti
ritroviamo tutta la bellezza e la cultura di un luogo straordinario come il Veneto”.
Il primo appuntamento di Vinetia Tasting è la consegna del premio ai vincitori della prima
edizione del Memorial Dino Marchi, in programma il sabato alle ore 10 nel Salone di
Palazzo dei Trecento. Il riconoscimento, dedicato al Presidente di AIS Veneto scomparso nel
2014, è nato con l’obiettivo di valorizzare le competenze di giovani talenti della narrativa, per
diffondere la cultura del vino e del cibo attraverso la proposta di spazi di attrazione turistica
nel territorio veneto. Alle 15.00, invece, si potrà osservare la città con altri occhi, grazie alla
visita guidata alla città di Treviso e ai suoi tesori. L’appuntamento si ripeterà anche alle 11.00
di domenica. Sempre nel pomeriggio, a partire dalle 15.30, la Loggia dei Cavalieri ospiterà
l’Anteprima di Vinetia Tasting, dove si potranno degustare i vini della guida Vinetia.it
assieme ai sommelier di AIS Veneto. La prima giornata di Vinetia Tasting a Treviso si
chiuderà con un esclusivo appuntamento gourmet, in cui il protagonista indiscusso sarà ancora
una volta il vino: si tratta della cena Metti Vinetia a Cena, in programma alle 20.00 nel
ristorante Ca’ dei Brittoni, al primo piano di Ca’ dei Carraresi.
Domenica 15 maggio, alle 10.00, ci sarà l’apertura ufficiale del banco d’assaggio di
Vinetia Tasting, ospitato in tre diverse sedi: la Loggia dei Cavalieri, il Museo di Santa
Caterina e il Salone Borsa Merci della Camera di Commercio di Treviso e Belluno. Alla
stessa ora è in programma un appuntamento imperdibile per gli appassionati di storia
dell’arte: a Palazzo Giacomelli si terrà la conferenza L’arte di raccontare il vino: dal
baccanale alla Santa Agricoltura. L’incontro ha lo scopo di narrare il vino attraverso la
pittura e il romanzo, in un percorso ideale che si svolge in parallelo con la storia della
Serenissima e sconfina ai giorni nostri attraverso un alfabeto composto da luci, colori e
pennellate. Federica Spadotto, curatrice dell’evento, ha puntato sulla seduzione di un territorio
capace di trasformare in metafora i frutti della vite per renderli simbolo della propria
grandezza: dai fasti cinquecenteschi, illustrati dalla storica dell’arte Anna Orlando attraverso i

Baccanali di Tiziano, sino ai luoghi dell’anima rivissuti da Eugenio Manzato, ex direttore del
museo civico di Treviso, che si presenterà in veste di romanziere ridisegnando le colline del
Prosecco con la prospettiva della memoria. Tra il Rinascimento e i giorni nostri s’incastona il
secolo d’oro, in cui le province venete saranno descritte da Spadotto, esperta internazionale di
paesaggismo settecentesco, in un viaggio attraverso i capolavori di Marco Ricci, Francesco
Zuccarelli e Giambattista Tiepolo ricco di sorprese ed imprevisti.

Sempre domenica, la suggestiva corte dell’Osteria Corder accoglie gli appassionati del fumo
lento per Nuvole di Fumo, una degustazione guidata di sigari ITALICO in abbinamento ad
alcuni distillati della Distilleria Bonaventura Maschio. Infine, due le masterclass in
programma, rispettivamente alle 14.30 e alle 16.30, alla Camera di Commercio di Treviso e
Belluno, dedicate ai vini dell’Umbria e del Friuli Venezia Giulia.
Vinetia Tasting – Il Veneto nel Calice è patrocinato dalla Regione del Veneto, dalla Città di
Treviso, Assindustria Veneto Centro e Camera di Commercio di Treviso e Belluno.
Gli eventi sono su prenotazione, è possibile registrarsi al seguente link: http://www.vinetia-tasting.it

Leggi altro
contest
Scopri il nuovo Contest Treviso!

Scopri la ricetta del giorno, i consigli dei migliori cuochi di Treviso per portare il sapore della buona cucina a casa tua!

Scopri