TORNA IL CARNEVALE TREVIGIANO
Pubblicato
15 Febbraio 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
facebook linkedin

Da sabato 19 febbraio a martedì 1 marzo, un grande villaggio delle fiabe e tanta allegria fra animazioni e performer

Un Carnevale in cinque atti per colorare la città e tornare a vivere l’allegria delle maschere e dei carri allegorici. Sabato 19, domenica 20, sabato 26 e domenica 27 febbraio e martedì 1 marzo torna il Carnevale Trevigiano, organizzato dall’associazione Carnevali di Marca con il Comune di Treviso e il sostegno della Regione Veneto, appuntamento che, quest’anno, porterà nelle vie e nelle Piazze del capoluogo della Marca il Villaggio delle Fiabe, giocolieri, ballerini, una grande mongolfiera scenografica, trampolieri e animazioni itineranti.

Il Villaggio delle Fiabe, grande novità dell’edizione 2021, sarà un’ambientazione decorativa e interattiva, integrata con le architetture Duecentesche della Loggia che permetterà di immergersi in un luogo sospeso dai ritmi della città e caratterizzato dal fruscio del bosco e dal cinguettio degli uccellini. I protagonisti della Loggia saranno la Casetta di Marzapane di Hansel e Gretel, la Torre di Raperonzolo, la carrozza di Cenerentola, il laboratorio di Geppetto, l’impronta del Gigante di Jack e il fagiolo magico e tanti piccoli indizi nascosti o mimetizzati a fare da riferimento ad altre storie tutte da scoprire.  L’installazione sarà visitabile (accesso con green pass) anche nei giorni feriali.

Inoltre, ogni weekend e il “martedì grasso”, in centro storico si alterneranno artisti di vario genere, tra spettacoli statici da gustare e magie itineranti, dalla mongolfiera gigante alle bici pazze che correranno lungo le vie condotte da giocolieri equilibristi e il mondo del Circo Fatato tutto da scoprire.

A fare da sfondo alle animazioni ci sarà la mostra dei Carri allegorici (in forma statica) in Piazza Aldo Moro e Piazza Borsa: i bambini potranno così ammirare da vicino le grandi figure realizzate dalle associazioni del territorio.

«Dopo due anni di stop, il Carnevale Trevigiano torna finalmente in Città con una serie spettacoli itineranti e coinvolgenti. Abbiamo bisogno di riappropriarci delle nostre tradizioni e il Carnevale, con tutto il suo bagaglio di allegria e socialità anche e soprattutto per i più piccoli, rappresenta un altro passo verso la normalità a cui ambivamo da tempo», afferma il sindaco di Treviso Mario Conte. «La formula degli eventi diffusi, che ha già caratterizzato il Natale, è il modo migliore per celebrare un’altra grande tradizione del nostro territorio. Siamo certi che la voglia di spensieratezza e di festa aggiungeranno ulteriore magia alle iniziative e agli artisti che arriveranno nelle vie e nelle piazze».